Ga door naar hoofdinhoud
Engels
Italiaans

Smontaggio Samsung Galaxy S6 Edge

Handleidingsinformatie

= Klaar = Onvolledig

    Beschrijf het specifieke gedeelte of onderdeel van deze device waar u mee bezig bent. Voorbeeld: batterij

    Maak een titel aan.

    Deze korte beschrijving van 1 of 2 zinnen verschijnt in de zoekresultaten.

    Geef achtergrondinformatie weer voordat de lezer de handleiding induikt.

    Stappen

    Stap 1 — Smontaggio Samsung Galaxy S6 Edge

    Questo nuovo 6 si presenta con un vero "six" appeal. Tra le novità degne di nota ci sono:

    Stap 2

    Ed ecco l'Edge, che ci colpisce fin da subito. Con le sue curve raccordate e il display nitidissimo, con l'S6 sembra di tenere nel palmo della mano una piccola piscina "infinity" apparentemente priva di bordi di contenimento...

    Stap 3

    Il bordo inferiore del nuovo Galaxy accoglie il microfono e l'altoparlante, oltre al jack audio e alla porta USB 2.0.

    Stap 4

    E ora un'occhiata dal lato inferiore. Prendiamo nota della sigla del modello—SM-G925T—e iniziamo da qui lo smontaggio, apprestandoci a rimuovere la cover posteriore.

    Stap 5

    Le nostre levette di apertura sono uno strumento fondamentale per scoprire cosa c'è dentro all'Edge.

    Stap 6

    Pronunciando un paio di parole magiche (e con un po' di forza nei punti giusti), il pannello si separa completamente dal resto del telefono.

    Stap 7

    In ogni precedente telefono Galaxy—compreso il poco facilmente riparabile Galaxy S5 dello scorso anno—a questo punto la batteria viene fuori usando semplicemente un'unghia.

    Stap 8

    Una volta separato il telaio centrale, finalmente possiamo dare un'occhiata alla batteria e alla scheda madre.

    Stap 9

    Antenne con su l'etichetta sul telaio centrale, che astuzia.

    Stap 10

    Con tutti i suoi connettori staccati, la scheda madre è quasi libera di staccarsi dal display: anche qui c'è la stessa bizzarra connessione, disposta sul lato sbagliato, che abbiamo visto per la prima volta sul Galaxy S5.

    Stap 11

    Come ha fatto notare ChipWorks nella sua analisi del Galaxy S6, un numero sempre maggiore di chip nei telefoni di punta della Samsung sembra essere stato creato internamente. Sul lato frontale della scheda madre, troviamo:

    Stap 12

    Girando la scheda madre troviamo altro hardware di controllo e diversi circuiti integrati per la gestione dell'energia:

    Stap 13

    Un vetro posteriore e una batteria tenacemente incollata? Samsung, ti vedi con Apple?

    Stap 14

    Liberata dalle mucillagini penzolanti, possiamo guardare meglio la batteria da 3,85 V e 10,01 Wh.

    Stap 15

    In quello che che appare come un (altro) grande passo indietro, l'S6 Edge rinuncia alla velocissima porta USB 3.0 Micro-B in favore di una dozzinale microUSB (2.0).

    Stap 16

    Abbiamo messo a dormire l'Edge in una culla iOpener, sperando che si risvegliasse bello fresco, con l'adesivo allentato.

    Stap 17

    Si piega! Staccando il display, si vede come lo schermo Samsung segue le curve lungo i lati del telefono.

    Stap 18

    L'ultimo componente a venire via dal gruppo display è il pulsante home modulare.

    Stap 19

    Punteggio di Riparabilità del Samsung Galaxy S6 Edge: 3 su 10 ( 10 è il più facile da riparare)

    Je bijdragen zijn gelicenseerd onder de open source Creative Commons licentie.